Home

Pinocchio e le 5 monete

Lo spettacolo racconta in particolare il momento che costituisce la “scena madre” della fiaba, in cui il burattino, ottenuta la libertà e cinque monete d’oro da Mangiafuoco- il terribile burattinaio che si fa intenerire dalla storia di Geppetto-, cade nel tranello del Gatto e della Volpe e rischia di essere derubato a causa dell’avidità di voler vedere crescere il suo piccolo tesoro. Tra mille peripezie, inganni ed errori il nostro piccolo eroe cerca la via per diventare il bravo bambino che il suo papà Geppetto tanto desiderava.


Note: Nelle sue incredibili avventure Pinocchio si misura con le varie insidie che il mondo gli riserva, trovandosi più volte a dover ricorrere all’aiuto del Grillo Parlante e della Fata Turchina per togliersi dai guai. Saranno come sempre i suoi angeli custodi a salvarlo e la lezione che ne scaturirà porterà Pinocchio a considerare con più umiltà il ricongiungimento a Geppetto e il valore dell’affetto dei suoi cari come bene infinitamente più prezioso di qualunque tesoro. Le avventure del burattino lo portano alla fine, in accordo con il proposito pedagogico dell’opera, ad acquisire fattezze umane o, per dirla con le parole di Pinocchio stesso, a diventare “un ragazzino perbene”.

 -

Teatro Grazia Deledda

23/24 Giugno 2021 ore 18:30


BIVI Giardino Sensoriale

25 Giugno 2021 ore 20:45


La Bottega dei Teatranti


PINOCCHIO E LE 5 MONETE D'ORO


di Stella Iodice


con Giuseppe Salaris, Ersilia Faedda e Emanuele Floris


Regia di Giuseppe Salaris


Tecnica utilizzata: Teatro d'attore 


Durata: 60 min.


 

Biglietto d’ingresso UNICO € 5,00

Si consiglia di prenotare inviando una e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure telefonando allo 0785.55087 tasto 1 - dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17. Nei giorni di spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 17.

Lo spettacolo racconta in particolare il momento che costituisce la “scena madre” della fiaba, in cui il burattino, ottenuta la libertà e cinque monete d’oro da Mangiafuoco- il terribile burattinaio che si fa intenerire dalla storia di Geppetto-, cade nel tranello del Gatto e della Volpe e rischia di essere derubato a causa dell’avidità di voler vedere crescere il suo piccolo tesoro.

Tra mille peripezie, inganni ed errori il nostro piccolo eroe cerca la via per diventare il bravo bambino che il suo papà Geppetto tanto desiderava.

 

Note: Nelle sue incredibili avventure Pinocchio si misura con le varie insidie che il mondo gli riserva, trovandosi più volte a dover ricorrere all’aiuto del Grillo Parlante e della Fata Turchina per togliersi dai guai. Saranno come sempre i suoi angeli custodi a salvarlo e la lezione che ne scaturirà porterà Pinocchio a considerare con più umiltà il ricongiungimento a Geppetto e il valore dell’affetto dei suoi cari come bene infinitamente più prezioso di qualunque tesoro.

Le avventure del burattino lo portano alla fine, in accordo con il proposito pedagogico dell’opera, ad acquisire fattezze umane o, per dirla con le parole di Pinocchio stesso, a diventare “un ragazzino perbene”.

Iscrizione newsletter

Iscrivi la tua e-mail:

INFORMATIVA
Utilizziamo i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie cookie policy
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information

Locandina 30 giorni a Teatro 2021 tipografia

“1984-2014:

la lunga storia isolana.

Il Teatro Instabile

cresce in Sardegna”

 --

Evento Instabile

--

guarda video 2bp01j93

poesia Aldo

Chi è online

 24 visitatori online

 -

-

________ SEGUICI SU ________ 

  -

Loghi social  facebook Loghi social  youtube Loghi social  twitter Loghi social  Istagramm

- 

Logo fondazioneTGD SfondoBianco  

Modulo sito aldo

PARTNER        
MiC BNComune BNFondazione BNFondazione di Sardegna bn1Ras BN new doppia scritta new

-

INFORMATIVA
Utilizziamo i cookie per garantire una migliore esperienza sul sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie cookie policy
To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information